Tag: RAGAZZA

Roma, segue ragazzina di 15 anni fino a casa e la rapina in ascensore: arrestata romena

Al termine di una breve indagine, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno identificato e arrestato l’autrice di una rapina messa a segno ai danni di una 15enne romana che stava rincasando. Si tratta di un cittadina romena di 27 anni, senza fissa dimora e con precedenti, che è stata sottoposta a fermo di P.G. con l’accusa di rapina aggravata.

Secondo gli elementi di colpevolezza raccolti durante l’indagine lampo dei Carabinieri, la donna ha visto la 15enne nell’androne di un palazzo in via Principe Eugenio, l’ha seguita fino alla cabina dell’ascensore e, sotto la minaccia di un collo di una bottiglia rotta, si è fatta consegnare lo smartphone, riuscendo a far perdere le proprie tracce. La 27enne, intercettata in via Giolitti è stata subito bloccata dai Carabinieri ed ora si trova nel carcere di Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

ABRUZZO – Un altro incidente mortale a Castel di Sangro, grave una ragazza

Un altro incidente mortale a Castel di Sangro, grave una ragazza

Pensionato perde la vita nello scontro con un’Audi sulla Statale 17. La nipote trasportata all’Aquila con l’elicottero del 118 CASTEL DI SANGRO. Un altro incidente mortale, dopo quello nel primo pomeriggio è avvenuto in serata alle porte di Castel di Sangro. A perdere la vita è stato un pensionato, Ferdinando Marra, 73 anni, che viaggiava su una Punto insieme alla nipote. Secondo i primi rilievi fatti dai carabinieri della locale compagnia, l’uomo che guidava la Punto, proveniente da Castel di Sangro si è immesso sulla Statale 17, mentre sopraggiungeva, da Isernia, un’Audi 6, condotta da un automobilista salernitano. L’impatto tra le due auto è stato inevitabile e violento. Il pensionato è morto sul colpo, mentre la nipote è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove si trova in gravissime condizioni. Solo qualche contusione per il conducente dell’Audi 6. (c.l