Tag: Roberta Piras

Intervista Roberta Piras: tutto da rifare…

roberta-paris

Sguardo orientale, coraggiosa come un ghepardo oggi intervistiamo Roberta Piras atleta prossima a Personal Trainer nata a Cagliari. Roberta è diplomata Liceo linguistico il suo segno Sagittario ama la Musica Anni 80/90 un giorno vorrebbe incontrare Jean Claude Van dame i suoi idoli preferito. Attualmente lavora in una clinica come odontoiatrica.

Tra i premi vinti:

  • 2° classificata categoria Shape woman campionato ligure N.B.B.U.I 2016,
  • 3° classificata campionato italiano N.B.B.U.I 2016
  • Wabba trofeo cult fitness Torino 2° classificata
  • Rimini Classic 2° classificata
  • BBF 3 classificata body fitness 2017.

    Tra le tante cose va ricordato che Roberta sta per diventare una personal trainer come e alla domanda cosa vedi quando ti guardi allo specchio risponde Semplicemente me stessa!

Ci racconti tutto dall’inizio come ti sei avvicina a questo sport?

Ho sempre praticato sport a livello agonistico sin da molto piccola. Diversi sport, diverse arti marziali, il nuoto, l’atletica. Sono cresciuta in mezzo ai maschi! Ho sempre combattuto come se fossi stata uno di loro…volevo essere forte, coraggiosa, testarda come loro. Infatti mi sono arruolata nell’esercito italiano, e la competizione con l’essere maschile, era stupenda e di grande stimolo! I ragazzi mi rispettano tutti infatti! Sono sempre stata attirata da quei fisici che vedevo nelle copertine di body building.  Eh…mi sono sempre detta, che prima o poi anch’io avrei ottenuto un fisico simile al loro.

Cosa ti piace di questo sport?

Il dolore, i pianti, la fatica, il sudore, fanno parte delle gioie, soddisfazioni personali che hai ogni giorno quando ti guardi allo specchio…e pensi…beh finalmente ce l’ho fatta! Costanza, dedizione, forza, volontà, passione, sono alla base di tutto!

Hai un motto?

Il mondo non è tutto rose e fiori è davvero un posticcio misero è sporco e per quanto forte tu possa essere, se glielo permetti ti mette in ginocchio e ti lascia senza niente per sempre. Ne Io, ne tu, nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l’importante e come sai resistere ai colpi, come incassi, e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti… Così sei un vincente.

Cosa significa per te essere bella? Bello è ciò che piace…la bellezza è soggettiva.  Tu ti senti bella? Un tipo sì
Credi in Dio? o meglio a cosa credi? Si credo in Dio, negli ufo…credo! Pensi che questo spot ti abbia cambiato? e se sì in cosa? Mi ha solo rafforzato ancor di più! Molte volte si sente parlare di un eccessivo utilizzo di integratori tu cosa ne pensi a riguardo? Ognuno è libero di fare della propria vita, ciò che vuole, quello che gli fa star bene. Non giudico. Ci sono stati momenti scoraggianti in cui stavi per mollare tutto? : É normale che ci siano alti e bassi…Siamo umani…siamo fatti di carne é ossa…quello che conta è non mollare mai, guardarsi in dietro e vedere sempre da dove si è partiti!

Credi nell’amore?: Beh….dipende.. La tua cucina preferita? La cucina della mamma, ma amo anche tutti i piatti orientali.  Il piatto che ami cucinare di più? Mi piace cucinare tutto…. Ho lavorato anche in cucina come aiuto cuoca, quindi mi piace far tutto. Il tuo rapporto con l’ambizione? Cerco di dare sempre il meglio.  Come definisci il tuo stile o meglio che capo di abbigliamento non deve mai mancare nel tuo guardaroba? Cosa non deve mai mancare? Le pellicce d’inverno, e i vestiti sexy d’estate.  Come ti piacerebbe essere ricordata da 100 anni?  Come una donna che ha sempre combattuto per i suoi valori e i suoi sogni.  il tuo rapporto con i social? : Buono Una tua citazione una frase che ripeti spesso: Daje tuttaaaaa il tuo rapporto con la cioccolata?: Ne mangio pochissima Sei ottimista o pessimista sul futuro?: Ottimista, voglio pensare bene.

Chi sono dei riferimenti o una persona in particolare che ti ha aiutato a nei momenti più difficili? : Ogni volta che cado….mi rialzo da sola!
Cmq la famiglia.

Un ultima domanda … il senso della vita? La vita non ha prezzo…
Ringrazio i miei, d’esistere!