Tag: ROBERTO LUIGI MAURI

La Piscina delle Rose nel cuore dell’Eur torna nel pieno dell’attività e si riconferma un grande successo

Progettata nel 1958 e ultimata nel 1960 in occasione dei giochi olimpici, La Piscina delle Rose – sita nel cuore del quartiere E.U.R. a Roma e gestita da Claudio Schermi  – fu destinata a sede degli allenamenti degli atleti del nuoto e ad ospitare alcuni incontri delle fasi eliminatorie del torneo olimpico di pallanuoto.

claudio 2
Ph. Carlo Piersanti

Ristrutturata nel 2007, ospita oggi anche una palestra ed è utilizzata anche come centro di ricevimenti e ristorante.

per delia 2
Ph. Carlo Piersanti Hairstylist Michele Spanò – Luca Barile Stylist Sladana Krstic Accessories Gioielleria D’Angelo

Non solo, dopo il periodo di lockdown la location è stata notata e “presa di mira” da personaggi del mondo della televisione e dello spettacolo.

Fra questi, proprio due settimane fa, Roberto Luigi Mauri un attore originario di Roma e con molteplici lavori oltreoceano (Los Angeles) ha conosciuto il gestore Claudio e, colpito dalla sua simpatia ed ospitalità, ha deciso di intrattenersi con il suo fotografo per alcuni scatti nuovi destinati al suo book fotografico e che proprio in questi giorni sta usando a corredo delle sue interviste (è di oggi l’articolo della collega Valentina su Tua City Mag).

L’attore è in procinto di tornare sul set. Dichiara infatti “La pandemia ha bloccato un film di cui giriamo le ultime scene, finalmente, in questi giorni e non vedo l’ora di tornare sul set di My Dorian, un’opera davvero interessante in cui reinterpreto in chiave moderna una sorta di Dorian Gray. Poi a luglio, sarò impegnato in un bellissimo horror, un genere che ha avuto grande successo nel cinema italiano negli anni ’70 e che ora prosegue nel circuito delle produzioni indipendenti”.

ap

Noi di City Roma intanto cogliamo l’occasione per effettuare un sopralluogo, ascoltare l’attore e soprattutto informarci con il gentilissimo Claudio Schermi su tutte le prossime attività in calendario alla Piscina.

Claudio racconta che la Piscina ha riaperto il 1° giugno al pubblico e agli associati; i clienti – specie quelli storici – si stanno riavvicinando ed hanno pian piano ripreso a fare gli abbonamenti.

Useremo tutte le precauzioni per il distanziamento e vi terremo aggiornati sui corsi, nuoto e canoa fra gli altri, che stiamo riattivando. Precisa Claudio. Molto curiosi di saperne di più…Torneremo a breve chiacchierare con Claudio e con lo staff della Piscina delle Rose.

 

LA QUARANTENA FINISCE, L’ESTATE COMINCIA E L’ATTORE ROBERTO LUIGI MAURI E’ DI NUOVO SUL SET

Dieci giorni fa ospite del più grande impianto sportivo per sport acquatici che si trova a Roma nel quartiere dell’EUR, la Piscina delle Rose, l’attore Roberto Luigi Mauri ci confida che durante il lockdown non si è in realtà mai fermato, si è alternato tra la preparazione di diversi casting online, in gergo selftape, interviste radio (come quella nel programma “Musicology”) hobbies e studio di nuove discipline di suo interesse (come il suonare la chitarra e l’editing photo-video).
Molteplici sono i lavori da riprendere e tante le iniziative già per Lui in calendario. Nell’attesa di tornare sul set, gli abbiamo rubato qualche piccola anticipazione.
RLM giugno 2020
Location: Piscina Delle Rose Hairstylist: Michele Spanò Ph. Carlo Piersanti
Ti abbiamo visto a metà aprile sul nuovo numero di Fabrique Du Cinema, un progetto-festival e cartaceo di settore in piedi da ben nove anni grazie al suo fautore Davide MancaCom’è stato essere protagonista di una realtà così di nicchia e che opera una selezione di artisti a livello mondiale?
E’ stato innanzitutto molto gratificante. Fabrique è una realtà rispettata da noi addetti al cinema proprio per la sua natura professionale volta alla valorizzazione dei talenti che ci sono nelle nuove generazioni di artisti e tecnici italiani. Quindi essere entrato nella rosa delle loro proposte come nuovo volto è un onore.
Roberto, cosa ti manca maggiormente del set e del lavoro con i colleghi?
 
Il set per me rappresenta lo stimolo, la ricerca, l’entusiasmo quindi è come avermi sottratto una parte fondamentale della mia vita. Ancor di più per il fatto che avevo un film ancora in lavorazione e che per forza di cose è stato interrotto.
RLM Intervista giugno 2020
Location: Piscina Delle Rose Hairstylist: Michele Spanò Ph. Carlo Piersanti
 
A proposito, i lettori di City Mag sono curiosi di conoscere qual’è stato il tuo più recente lavoro con una troupe cinematografica. In che periodo si sono svolte le riprese? Qual’è il tuo ruolo e chi sono stati i tuoi compagni di set?
 
A livello nazionale ho girato un film dal titolo KARIM, prodotto da Rai Cinema e Lime Production e doveva andare nelle sale proprio in questo periodo ma a causa della chiusura dei cinema credo stiano valutando una distribuzione diversa.
A livello internazionale, prima della quarantena, ho iniziato le riprese di un’opera filmica dal titolo MY DORIAN, per una distribuzione italo-americana, in cui interpretavo Dorian, protagonista delle vicende narrate. In questo progetto ho collaborato con due grandi colleghe quali Blu Yoshimi e la splendida attrice Lidia Vitale.
set 1
Ph. Carlo Piersanti
Prima di salutarci, ti va di svelarci quale sia il progetto più imminente che hai in cantiere non appena si potrà ricominciare a girare?
 
Il 23 Giugno concludiamo le riprese di My Dorian e a Luglio inizierò un nuovo set nel ruolo del coprotagonista di una storia horror insieme alla bravissima attrice Chiara Alonzo. Sarò diretto da un regista emergente che ha dimostrato anche in fase casting una straordinaria competenza nella direzione attoriale il quale mi ha sin da subito stimolato ottime idee per la creazione di questo mio nuovo personaggio. Avevo già piacevolmente collaborato con il produttore esecutivo Fabio Pasquali anni fa ed oggi mi ha emozionato sentire il suo entusiasmo nell’avermi in questo nuovo progetto.
La mia estate dunque sarà rimandata a fine agosto, ma a noi piace così.. (sorride)!
set 2
Ph. Carlo Piersanti

Presentazioni di libri martedì al Tevere Expo: Roberto Luigi Mauri il 18 giugno sarà la voce narrante di “Perso a Los Angeles” di Francesco Apolloni.

L’estate romana al Tevere Expo è sempre più ricca di iniziative. Lungo il Tevere Roma 2019 è un pieno di colori, musica, spettacolo e… Letture. Domani 18 giugno, infatti, fra i vari eventi in calendario, è in programma la presentazione di “Perso a Los Angeles“, un libro di cui è autore l’attore e regista Francesco Apolloni ; alcuni passi del libro saranno interpretati dall’attore Roberto Luigi Mauri, il quale quando era a LA aveva realizzato 4 book trailers per l’amico Francesco allo scopo di far conoscere il romanzo.

Una sinergia che comincia non per gioco e neanche per caso quella tra l’attore Roberto Luigi Mauri ed il regista e attore Francesco Apolloni. Oggi la chiamiamo amicizia ma alla base ha una stima professionale profonda che è andata via via crescendo nel tempo.

I due si conoscono dall’anno 2017 per via di un workshop di recitazione.

E’ nel mese di Giugno 2018 che Roberto Luigi Mauri riceve la telefonata di Francesco Apolloni, il quale lo invita a comprare il suo libro dal titolo ”Perso a Los Angeles”, da poco pubblicato.

Da lì oggi Francesco ha proposto a Roberto di fargli da voce narrante per interpretare di fronte al pubblico del Tevere expo alcuni passaggi del libro, alternati da momenti musicali, interviste e sketch degli Actual.

L’evento il 18 giugno è alle 21.00 e gli incassi delle vendite del libro sono interamente devolute ad istituti sanitari.