Tag: Rocca di Papa

Rocca di Papa, perse le tracce di 50 migranti della Diciotti. Salvini: “Ma non li avevo sequestrati?”

Fuga da Rocca di Papa? Cinquanta migranti arrivati nel borgo alle porte di Roma dopo la traversata della nave Diciotti si sarebbero allontanati e al momento risulterebbero irreperibili, secondo quanto riferito da fonti del Viminale e riportato dall’Ansa. I cinquanta migranti in questione si erano limitati a ‘manifestare l’interesse per formalizzare la domanda d’asilo’. Erano stati comunque tutti identificati e inseriti nel sistema digitale europeo. Il numero delle persone allontanatesi è ancora da verificare, e potrebbe essere anche più consistente.

Migranti della Diciotti irreperibili, Salvini: “Ma non li avevo sequestrati?

L’episodio scatena l’ironia del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che ha dichiarato: “Più di cinquanta degli immigranti sbarcati dalla Diciotti erano così ‘bisognosi’ di avere protezione, vitto e alloggio, che hanno deciso di allontanarsi e sparire! Ma come, non li avevo sequestrati? È l’ennesima conferma che non tutti quelli che arrivano in Italia sono ‘scheletrini che scappano dalla guerra e dalla fame’. Lavorerò ancora di più per cambiare leggi sbagliate e azzerare gli arrivi“.

La Caritas: “Non è fuga ma allontanamento volotario

Per chiarire la situazione è intervenuto ai microfoni dell’Ansa don Francesco Soddu, direttore di Caritas italiana: “È allontanamento volontario, non fuga. Si fugge da uno stato di detenzione e non è questo il caso. Nessuno vuole rimanere in Italia, si sa“. Una risposta indiretta al leader della Lega, ma anche un tentativo di fornire ulteriori chiavi di lettura a un episodio che si presta facilmente alle strumentalizzazioni.

Diciotti