Tag: roseto degli abruzzi

Roseto degli Abruzzi: madre di due figli perde la vita in un incidente

Incidente mortale questa mattina a Roseto degli Abruzzi. Una donna di 47 anni, Alessandra Muzi, ha perso la vita dopo l’impatto con una Volvo Station nei pressi del supermercato Oasi mentre era alla guida del suo scooter.

Per la donna non c’è stato nulla da fare, nonostante il personale sanitario sia in poco tempo giunto sul posto.

Sul posto per i rilievi la polizia stradale di Teramo, diretta dal comandante provinciale Pietro Primi. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo alla guida della Volvo, nell’uscire da un incrocio, si sarebbe scontrato contro la donna in scooter.

La 47enne, madre di due figli, si stava recando a lavoro in un negozio di via Latini.

I mezzi sono stati posti sotto sequestro e per l’uomo scatterà come da prassi l’ipotesi di reato di omicidio stradale.

Roseto, droga negli hotel in cambio di sesso

Sgominata la gang degli albanesi che spacciava cocaina e marijuana a minorenni e donne direttamente dalle camere prese in affitto.

ROSETO. Droga a minorenni e donne, che quando non riuscivano a pagare le forniture venivano costrette ad avere prestazioni sessuali. Dietro questo traffico c’era una gang costituita da cittadini albanesi, dedita allo spaccio di cocaina e marijuana, sfruttando come basi di appoggio le camere prese in affitto in alcuni hotel della zona di Roseto. La banda della droga è stata sgominata dai carabinieri della compagnia di Giulianova, in un’indagine coordinata dal sostituto procuratore Silvia Scamurra. Cinque gli albanesi arrestati in diverse zone d’Italia su disposizione del gip del tribunale di Teramo con le contestazioni di spaccio di stupefacenti aggravato ed estorsione. Gli arrestati gestivano la vendita delle dosi dall’interno degli hotel, facilitando l’ingresso degli occasionali acquirenti, fra i quali in particolare c’erano adolescenti e donne, molte delle quali venivano costrette a pagare le forniture con rapporti sessuali. Molti altri venivano minacciati quando si trovavano in difficoltà nel pagamento delle dosi.

INCIDENTE MORTALE A SANTA LUCIA DI ROSETO, PERDE LA VITA GIOVANE DONNA DI 38 ANNI

Stamattina, poco dopo le 6:00, una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Roseto degli Abruzzi, è intervenuta a in località Santa Lucia, sulla SP150, a seguito di un grave incidente stradale.

Nell’incidente sono rimaste coinvolte una Fiat Punto e una Hyundai Tucson.

Per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Stadale, la Fiat Punto condotta da una donna trentottenne di Castelnuovo Vomano, si è scontata frontalmente con la Hyundai Tucson guidata da un uomo cinquantreenne di Notaresco.

I vigili del fuoco intervenuti hanno dovuto usare la cesoia idraulica, per tagliare le portiere della Punto, accedere nell’abitacolo e portare soccorso alla donna, rimasta incastrata tra le lamiere dell’auto.

Purtroppo gli operatori del 118, che hanno collaborato all’estrazione della donna, non hanno potuto far altro che constatarne la morte, sopravvenuta a causa del violento impatto.

L’autista della Tucson ha invece riportato solo contusioni e ferite non gravi ed è stato trasportato con l’autoambulanza in Ospedale per gli accertamenti e le cure del caso.

La SP150 è rimasta chiusa al traffico veicolare per tutta la durata delle operazioni di intervento e i rilievi del sinistro.

Roseto, giovane madre muore nello scontro frontale

Cinzia de Santis (Adriani)

Cinzia de Santis (Adriani)

ROSETO. Tragedia all’alba sulla Statale 150. Una mamma di tre bambini è morta in seguito allo scontro frontale tra due auto avvenuto vicino allo svincolo dell’A14. Per Cinzia de Sanctis, 37 anni, di Castellalto, nopn c’è stato nulla da fare. L’altro automobilista, di 53 anni, è ricoverato nell’ospedale di Mazzini di Teramo. L’incidente si è verificato alle 6,30. La donna era alla guida di una Fiat Punto e andava verso Montorio quando per cause in corso di accertamento si è scontrata con un Suv Hyundai che procedeva invece verso Roseto. Sul posto sono arrivate le ambulanze del 118, i vigili del fuoco di Roseto e la polizia stradale di Teramo diretta dal vice comandante Antonio Bernardi. Poco più tardi è arrivato anche il magistrato di turno, De Feis. Le condizioni dell’automobilista pare non siano gravi. La notizia della morte della donna ha gettato nello sconforto Castellalto.