cronaca

Tennistavolo, Europe Cup: la Top Spin Messina vola ai quarti di finale

tennistavolo,-europe-cup:-la-top-spin-messina-vola-ai-quarti-di-finale

Top Spin Messina Fontalba

A Varaždin, in Croazia, i ragazzi allenati da Wang Hong Liang hanno battuto 3-0 gli slovacchi dell’SK Vydrany, conquistando il secondo posto nel gruppo B. In precedenza la sconfitta per 3-1 contro i francesi dell’AS Pontoise Cergy TT. Al via domani la fase ad eliminazione diretta

Un altro risultato storico. La Top Spin Messina Fontalba si è qualificata per i quarti di finale della Europe Cup di tennistavolo maschile. A Varaždin, in Croazia, la squadra allenata da Wang Hong Liang ha chiuso al secondo posto il gruppo B, staccando il pass per la fase ad eliminazione diretta.

Questa mattina la Top Spin ha lottato alla pari contro i francesi dell’AS Pontoise Cergy TT, una delle big a livello continentale, cedendo per 3-1. Nel primo singolare si è registrata la splendida affermazione (3-2) di Andrea Landrieu nei confronti del connazionale Quentin Robinot. Quest’ultimo ha conquistato il primo set (11-6), ripetendosi anche nel secondo (11-8), nonostante la buona partenza (4-3) di Landrieu, rimasto attaccato fino al 9-8 in favore del rivale. La riscossa ha avuto inizio nella terza frazione. Landrieu, prese in mano le redini sul 4-3, ha dilagato prevalendo 11-5. Nel quarto set il portacolori della Top Spin ha rimontato da 0-4, operando il sorpasso sul 7-6 e tagliando, quindi, il traguardo (11-7). Alla “bella” (sulla distanza dei sei punti), accumulato subito un certo margine (4-0), Landrieu ha trionfato 6-3, liberando la sua esultanza.

Niente da fare, invece, per João Monteiro, sconfitto per 3-0 da Patrick Baum. Nel parziale d’apertura il tedesco ha allungato sino al 9-1 e Monteiro si è arreso (11-6) dopo aver annullato i primi due set-point. Combattutissima la seconda frazione, nella quale il lusitano ha recuperato da 6-10 a 10-10. Tre a testa i set-point sfumati in seguito ai vantaggi, prima che Baum centrasse il punto di un incredibile 18-16. Monteiro avanti in avvio (5-3) del terzo, ma poi Baum non ha più sbagliato (11-5).

Tanti capovolgimenti nella sfida tra Marco Rech Daldosso e Adrien Mattenet, con il transalpino che ha vinto per 3-2. Il campione italiano assoluto è passato 11-4 nel primo set, collezionando sul 4-4 sette punti consecutivi. Rech in grande spolvero (5-1) anche nel parziale successivo, che si è aggiudicato per 11-7, andando sul 2-0. Mattenet ha riaperto tutto con l’11-5 del terzo, ripristinando la parità per effetto dell’11-9 al quarto, con Rech che era stato bravo a disinnescare tre set-point. Il 6-3 al quinto per Mattenet ha certificato il 2-1 complessivo per i francesi.

Duello pirotecnico, infine, tra Landrieu e Baum. Sul 10-9 per l’avversario, sventando il set-point, Landrieu ha rimontato con tre punti di fila (12-10). Nel secondo, sul 10-5, l’atleta della Top Spin ha sfruttato la quinta chance a disposizione per imporsi 11-9. Baum ha però reagito, incamerando i due successivi parziali per 11-7 e 11-4 e prevalendo, per 3-2, alla “bella” (6-2). La Top Spin Messina Fontalba è dunque uscita sconfitta per 3-1, ma a testa alta, contro l’AS Pontoise Cergy, prima nel gruppo B con due vittorie in altrettante gare (3-0 ieri all’SK Vydrany).

Nel match decisivo per il secondo posto, però, la Top Spin non ha fallito, centrando il fondamentale successo per 3-0 a spese degli slovacchi dell’SK Vydrany. Un determinato João Monteiro ha superato per 3-0 Samuel Novota. Nel primo set parità sino al 3-3, poi il portoghese non ha lasciato scampo al rivale: 11-4. Con un break importante (6-0) Monteiro si è fatto subito largo nel secondo parziale, chiuso anch’esso 11-4. Rimontato da Novota (da 5-3 a 6-7), Monteiro si è trovato sotto fino all’8-9 nella terza frazione, poi ha ribaltato la situazione, vincendo 12-10 al terzo set-point.

A seguire il sigillo di Andrea Landrieu, vittorioso per 3-1 contro Peter Sereda. Avanti 4-2 e raggiunto sul 5-5, nel parziale d’apertura, il francese ha siglato tre punti di fila e si è involato verso il 10-6, sfruttando la terza opportunità (11-8). Compito agevole nel secondo set, conquistato da Landrieu per 11-4. Sereda ha provato a rientrare in partita strappando il terzo (11-4). L’atleta della Top Spin è partito forte (8-3) nel quarto set, ha visto riavvicinarsi (9-7) lo slovacco, ma ha trionfato per 11-7, regalando alla sua squadra il 2-0.

Jordy Piccolin, infine, ha battuto 3-0 Zoltan Lelkes. Ripreso da 4-1 a 4-4, il bolzanino è tornato immediatamente a condurre, accelerando dal 7-6. Sul 10-8 ha avuto due set-point, trasformando il secondo. Nella frazione successiva Piccolin ha rimontato da 1-3 a 5-3, allungando fino al 9-4, per poi chiudere il discorso (11-6). Terzo set in discesa dall’avvio (6-1), con Piccolin che ha completato l’opera, imponendosi per 11-5.

La Top Spin Messina Fontalba è tra le migliori otto della Europe Cup, alla sua prima ed emozionante partecipazione assoluta in ambito continentale. Una grandissima gioia per il gruppo del presidente Giuseppe Quartuccio. In Croazia, con la squadra, anche il team manager Roberto Gullo e il preparatore atletico Enrico Rech Daldosso.

Domani (venerdì 14 maggio), in mattinata, il sorteggio degli accoppiamenti dei quarti di finale, che si svolgeranno nel pomeriggio, suddivisi alle ore 16 (due gare) e alle 19 (le altre due). La Top Spin Messina Fontalba affronterà una delle prime classificate provenienti dagli altri raggruppamenti. Tutti gli incontri sono visibili in diretta streaming sul sito Ettu.tv.


0 comments on “Tennistavolo, Europe Cup: la Top Spin Messina vola ai quarti di finale

Leave a Reply

%d bloggers like this: