tette-delle-monache

Tette delle monache

Le tette delle monache, conosciuti anche come sospiri pugliesi o come sise delle monache (o in Abruzzo (dove, però, sono sagomate a 3 punte invece che singole come quelle che ho fatto io, ragion per cui vengono anche chiamate Tre monti), sono dei delicatissimi dolcetti di pan di Spagna con un fantastico ripieno di crema pasticcera. Abruzzesi o pugliesi, a 3 punte o a 1 singola… fatto sta che questi dolcetti sono assolutamente fantastici e non potete non provarli 😉 L’unica difficoltà della ricetta è il reperire la farina “Africano Mix” senza la quale la vedo un pò dura, infatti questo è stato il mio secondo esperimento, il primo era fallito miseramente proprio perchè ebbi la presunzione di usare un mix di farine differenti 🙂 Aggiustato il tiro, direi che stavolta posso ritenermi più che soddisfatta del risultato, che dite?

Procedimento per preparare le tette delle monache

Innanzitutto preparate la crema: sbattete le uova con lo zucchero, quindi incorporate prima la farina e poi latte e vaniglia.

Trasferite il composto in un pentolino e portate ad ebollizione, mescolando costantemente per non far creare grumi, cuocendo fino ad ottenere una crema densa, quindi trasferite in una ciotola, coprite con pellicola trasparente a contatto e lasciate raffreddare.

Passate ora alla preparazione del pan di Spagna: montate tutti gli ingredienti insieme, con le fruste alla massima velocità, per almeno 10-15 minuti: il composto dovrà risultare chiaro, spumoso e almeno triplicato di volume.

Trasferite il composto in una sac-à-poche con beccuccio liscio medio-grande e distribuitelo poi nei pirottini, cercando di creare una forma leggermente a punta al centro.
Cuocete per 15-20 minuti in forno statico preriscaldato a 180°C: se vi sembra che le tortine si stiano colorendo troppo velocemente, abbassate la temperatura a 150°C.
Lasciatele raffreddare completamente, quindi farcitele con la crema pasticcera creando un foro sul fondo con una sac-à-poche dal beccuccio lungo e abbastanza sottile.

Le tette delle monache sono pronte, decorate con zucchero a velo e servite.

Ricette correlate

%d bloggers like this: