Food & Drink

The Pink Hill: arriva il drink ispirato a’ La Pantera Rosa ‘, di Blake Edwards, 1963

BARTENDER:  Francesco De Nicola, bar manager di  Amami,  a Roma

INGREDIENTI:
5 cl Seven Hills Italian Dry Gin
4 cl succo di limone fresco
2 , 5 cl sciroppo di zucchero
3 cl acqua di cavolo viola
2 gocce bitter al limone

Bicchiere : tumbler
Decorazione : mini sandwich di formaggio ‘Sette Colli’ ripieno con mostarda di cavolo viola

PREPARAZIONE:
Con la tecnica dello  shake and strain, versare in uno shaker il Seven Hills Gin, il succo di limone fresco, lo sciroppo di zucchero e l’acqua di cavolo viola, ottenuto bollendo il cavolo viola all’interno di una pentola. Introdurre del ghiaccio nello shaker e shakerare vigorosamente. Versare, filtrando il tutto, all’interno di un tumbler e completare con del ghiaccio a cubetti. Completare versando due gocce di bitter al limone.

ISPIRAZIONE:
Il drink – ideato da Francesco De Nicola, bar manager di  Amami  a Roma, in collaborazione con il capo barman Matteo Battistini e lo chef Riccardo Fanucci, che ha realizzato il mini sandwich – si ispira alla saga de  La Pantera Rosa.

Dai più grandi ai più piccoli, chi non conosce il più simpatico e sgargiante felino del cinema? Un palcoscenico per il celebre ispettore Clouseau, interpretato da un magnifico Peter Sellers, che, in virtù delle sue strampalate intuizioni riesce a intuire i colpevoli di furti e omicidi. « Il Pink Hill‘rappresenta queste geniali intuizioni con l’uso del cavolo viola, che diventa ingrediente nobile in questo drink, grazie alla base di Seven Hills Gin, e alle sue botaniche romane che riecheggiano nel nome dei’ Sette Colli ‘. La preparazione stessa del drink, proprio come il film, è un susseguirsi di colpi di scena, una successione gustosa di colori: il cocktail passa dal trasparente del Seven Hills Gin, al blu, con l’aggiunta dell’acqua di cavolo viola fino a un magico pantera-rosa, grazie al succo di limone fresco. Reazioni chimiche naturali per un drink magico e fuori dagli schemi, in cui ogni ingrediente è un tassello per risolvere il caso, quello del ‘ The Pink Hill ‘!

Leave a Reply

%d bloggers like this: