the-wellness-reporter,-il-retreat-yoga-da-non-perdere

The Wellness Reporter, il retreat yoga da non perdere

Yoga è molto più della pratica che si fa sul tappetino. Yoga è unione di corpo e mente, ma anche unione tra persone, una risorsa di energia ristoratrice, calma e self-love. Immaginate un gruppo composto da sole donne che con la complicità della natura si ritrovano per un momento detox: il risultato è una sintonia magica e un’esperienza di benessere dal potere contagioso, con anche una buona dose di divertimento che fa bene all’umore.

Lo abbiamo provato durante il retreat yoga organizzato da The Wellness Reporter a Tenuta Santa Cristina, splendida location a pochi chilometri da Magliano Sabina, al confine tra Lazio e Umbria. Una zona d’Italia segreta immersa nella campagna, tra ulivi, vigneti, ville e borghi storici. Un viaggio di trasformazione fatto di yoga e meditazione, per ritrovare se stessi e rilassarsi. Un percorso di cura di sé completato dalla beauty routine della buonanotte con gli integratori anti-age di Lèreve che durante il sonno lavorano per te, e le maschere dalla formula clean da tenere in posa ascoltando la playlist dedicata di Ya.be Beauty, per una bellezza in & out.

Tutti i pasti sono stati preparati con ingredienti vegani, biologici e di stagione per provare un’esperienza detox totalizzante ma non privativa. Grazie alla collaborazione di Babasucco e Ambrosiae, e alla bravura della chef specializzata in cucina vegana, ogni cena aveva un tema speciale che ha permesso di volare con la mente e con il gusto in Libano, India e Messico.

Sveva Clavarino, founder di The Wellness Reporter, Roberta Franchi e Amanda Baldan insegnanti di yoga, hanno guidato tutte le yogis con il loro spirito gentile e attento a ogni dettaglio. Da unione nasce unione e loro tre, insieme, sono riuscite a creare una profonda connessione tra donne con esperienze, storie e background diversi, unite in presenza dopo tanto tempo.

«Presenza», nello yoga è una parola chiave, uno stato mentale che indica profonda connessione con la propria coscienza, uno stato di chiarezza libero dal pregiudizio, dai condizionamenti, dalle paure e dai desideri. «Presenza» è anche una condizione che nell’ultimo anno ha smesso di essere normale e ha assunto una connotazione speciale. Ecco perché questo retreat yoga è stato ancora più benefico e necessario per sentirsi bene.

In questo retreat abbiamo imparato l’importanza di respirare, la risorsa più naturale che il corpo possiede per stare bene. Il pranayama è una pratica che nella vita quotidiana aiuta a riportare la calma e a eliminare le tossine. Lo stato mentale è direttamente collegato alla qualità del prana, la forza vitale che scorre dentro di noi. Si influenzano a vicenda: a un cambiamento del respiro corrisponde un cambiamento nella mente.

Abbiamo sentito le potenti vibrazioni dell’Om Chanting, un rituale che aiuta ad aprire il chakra del cuore e che attraverso il suo suono crea energia intorno a sé.

Abbiamo praticato yoga godendo del beneficio aggiunto dato dalla natura, un’incredibile fonte di salute per l’organismo. La luce naturale regola la produzione di serotonina, l’ormone del buonumore che diminuisce lo stress e migliora lo stato di benessere generale.

Abbiamo imparato a prenderci cura di noi stesse e degli altri. Le donne, insieme, sono capaci di creare vibrazioni positive trainanti e coinvolgenti. Insieme possiamo cambiare la nostra vita in meglio: «If I can’t, we can». 

Il prossimo yoga retreat di The Wellness Reporter sarà a settembre. 

%d bloggers like this: