Theaster Gates l’ideatore della pratica sociale

 Theaster Gates è uno degli artisti più influenti della scena internazionale, ideatore di pratiche sociali che hanno impatto diretto sulle comunità e di un modo di agire che è al tempo stesso un’evoluzione e una riflessione sul ruolo dell’artista. In questi giorni di quarantena per l’emergenza Coronavirus la galleria WhiteCube sta pubblicando su Instagram un Theaster Gates Diary, racconto per immagini, letture, azioni che, per una settimana, documentano il suo lavoro nello studio di Chicago.

Corrado Giacomazzi immagini

Un’incursione visiva dentro gli spazi dell’artista, un avvicinamento digitale a una pratica rilevante, ma anche a un uomo che vive il suo luogo e il suo tempo. “Dobbiamo immaginare un mondo in cui tutto è potenzialmente possibile”, ha detto Gates in occasione della sua personale in Fondazione Prada a Milano, ed è una frase che oggi, quando cerchiamo di immaginare un futuro che ci ancora sfugge, assume un valore ancora più importante. Per provare ad aggirare le regole e ambire, usando ancora le parole dell’artista, “a un nuovo orizzonte, una nuova vetta, una strada o uno snodo di condivisione”.

0 comments on “Theaster Gates l’ideatore della pratica sociale

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: