Torta paradiso Di Sal De Riso, il trucco delle tre ciotole per farla così morbida che si scioglie in bocca

torta-paradiso-di-sal-de-riso,-il-trucco-delle-tre-ciotole-per-farla-cosi-morbida-che-si-scioglie-in-bocca


Nella ricetta che vi lascio oggi, oltre ad indicarvi come preparare una morbida e squisita torta paradiso, vi svelo anche perché si chiama così.  La torta è stata realizzata per la prima volta nell’800 dal pasticciere Enrico Vignoni e quando una nobildonna dell’epoca l’ha assaggiata, al primo boccone ha esclamato: ‘Questa torta è un paradiso’.

Voi lo sapevate? Il dolce poi ebbe grande successo nella città di Pavia sino ad espandersi in tutt’Italia. Nel corso del tempo ci sono state piccole variazioni alla ricetta originale, come l’aggiunta di scorze di limone o di arancia. La ricetta di oggi è quella di Sal De Riso, noto chef partenopeo, che prevede, appunto, l’alternativa caratterizzata dal retrogusto di limone ma se voi non lo preferite potrete farne tranquillamente a meno.

Torta paradiso, Ingredienti (per circa 5-6 persone  e per uno stampo di 24 cm).

  • 170 g di Burro morbido
  • 170 g di Zucchero a velo
  • 40 g di Zucchero
  • un pizzico di Sale fino
  • 70 g di Fecola di patate
  • 3 g lievito pan degli Angeli
  • 100 g Farina 00
  • mezzo Baccello di vaniglia Bourbon
  • 80 g di Tuorli ( circa 4 uova medie)
  • 100 g di Uova intere
  • mezza Scorza di limone
  • mezza Scorza d’arancia

Al via con la preparazione della nostra torta paradisiaca!

Per prima cosa bisogna setacciare per bene in una ciotola la farina, la fecola e il lievito e mescolare il tutto con un cucchiaio.  In un’altra versate il burro a pezzetti, la vaniglia e la scorza di limone o di arancia e iniziate a sbattere con le fruste aggiungendo anche lo zucchero a velo. Una volta che il composta sarà morbido, aggiungete i tuorli e un pizzico di sale e poi terminate di sbattere.

In un’altra ciotola ancora, versate le uova intere e lo zucchero e frullate fino a che il composto non sarà schiumoso e liscio, senza grumi. Dopodiché aggiungetelo agli altri due impasti e mescolate per bene. Nel mescolare, alternate sempre la parte liquida a quella delle polveri. Versate tutto il composto così ottenuto in uno stampo da forno di 24 cm.

Infornate poi a 170° per circa 45-50 minuti, regolandovi, ovviamente, col vostro forno. Quando sarà cotta (ve ne accorgerete utilizzando uno stuzzicadenti, sarà pronta quando sarà bello asciutto)  sfornatela e fatela un po’ raffreddare prima di capovolgerla su un vassoio.  Dopo aver fatto tale operazione, quando la torta sarà fredda, potrete farle sopra una bella spolverata di zucchero a velo e servirla per gustarla.

Leggi anche: Torta Kinder Pinguì di mamma Natalia: golosa e cioccolatosa, senza uova. Il trucco per farla super soffice

torta paradiso

Torta paradiso Di Sal De Riso, il trucco delle tre ciotole per farla così morbida che si scioglie in bocca scritto su Più Ricette da Imma.

pappa2200

0 comments on “Torta paradiso Di Sal De Riso, il trucco delle tre ciotole per farla così morbida che si scioglie in bocca

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: