attualità

Tragedia a Caserta: una docente di 55 anni muore investita da un treno per andare a scuola davanti ai suoi studenti

tragedia-a-caserta:-una-docente-di-55-anni-muore-investita-da-un-treno-per-andare-a-scuola-davanti-ai-suoi-studenti


Si è consumata stamattina l’ennesima tragedia in una stazione ferroviaria, in questo caso di Marcianise. La vittima è una docente, Raffaella Maietta, 55 anni. La donna è stata travolta da un treno e, purtroppo, è morta sul colpo.

Non è la prima volta che assistiamo a fatti di cronaca nera di questo genere. La circolazione dei treni, dopo l’incidente, è stata ovviamente interrotta e non è ancora chiaro quando potrà riprendere. Episodi del genere spesso si verificano anche e soprattutto dinanzi a suicidi. Questa volta però il corpo inerme che ha sconvolto i ritmi ferroviari è quello di una donna accidentalmente e brutalmente morta a seguito del passaggio di un treno in corsa.

Raffaella, stando ai racconti dei suoi conoscenti, era una donna semplice e apprezzata da molti. Secondo le voci, la donna stava per prendere un treno per Roma, dove aveva ottenuto il ruolo di docente. Le dinamiche dell’incidente sono ancora poco note. La forze dell’ordine locali si stanno muovendo per cercare risposte e chiarire quanto prima il caso.

leggi anche: Professoressa uccisa, Condanna storica al Ministero dell’Istruzione: 1 milione di euro alla famiglia della docente

La tragedia ha toccato tutta la comunità di Marcianise che si stringe attorno ai parenti della vittima ma soprattutto affligge la famiglia che Raffaella ha ormai lasciato per sempre. La donna aveva infatti un marito e due figlie. L’ipotesi più accreditata è che la donna sia scivolata sui binari, varcando la linea gialla. Ma non è stato ancora escluso che possa aver autonomamente scelto di andare in contro al treno in transito per stroncare la propria vita.

Naturalmente, il transito dei treni nella stazione di Marcianise è ora sospeso. Le reti ferroviarie italiane hanno fatto sapere che la rete ferroviaria è bloccata dalle 9.45 di stamattina, subito dopo il ritrovamento del corpo di Raffaella Maietta. È necessaria la riprogrammazione di tutto l’iter dei treni. Nel frattempo, sono stati messi a disposizione autobus sostitutivi per permettere ai più di continuare ad usufruire del servizio pubblico.

Proprio lo scorso 5 aprile, appena un mese fa, qualcosa di simile è successo nella stazione di Aversa, sempre nel casertano. Un uomo è finito sotto un treno ed anche in quella situazione è stato difficile stabilire i motivi alla base della tragedia. Per quanto riguarda il caso della docente Raffaella Maietta, tutte le autorità competenti ed il commissariato di Marcianise, guidato da Valerio Consoli, sono sul luogo in cui si è consumata la tragedia per tutti gli accertamenti del caso. Ci stringiamo al dolore della famiglia di Raffaella augurandoci che la situazione sia chiarita quanto prima.
Continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

L’articolo Tragedia a Caserta: una docente di 55 anni muore investita da un treno per andare a scuola davanti ai suoi studenti proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

0 comments on “Tragedia a Caserta: una docente di 55 anni muore investita da un treno per andare a scuola davanti ai suoi studenti

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: