Tragedia davanti casa: Bimba uccisa mentre giocava con la sorellina sotto gli occhi della mamma, si cerca un serial Killer

tragedia-davanti-casa:-bimba-uccisa-mentre-giocava-con-la-sorellina-sotto-gli-occhi-della-mamma,-si-cerca-un-serial-killer


Un orribile omicidio infantile é avvenuto alla luce del sole, nel pomeriggio del 28 luglio. Lo scenario é Boston, più precisamente a Fountain Lane, una cittadina in Inghilterra. Le indagini della polizia sono iniziate all’istante. Gli agenti hanno chiesto la collaborazione dei cittadini. Hanno infatti esortato a parlare chiunque sappia qualcosa o abbia visto anche un solo piccolo dettaglio che possa aiutare lo sviluppo delle indagini.

Un vero e proprio dramma quello avvenuto nel centro di Boston, durante il pomeriggio del 28 luglio. Una bambina di appena 9 anni è stata brutalmente uccisa. L’omicidio é avvenuto con dei colpi decisi di sciabola. Già l’arma utilizzata per il delitto é bastata a lasciare impietriti gli abitanti della città. Agghiacciante é anche il fatto che la vicenda si sia verificata in una nota via dello shopping di Boston, molto frequentata. Come é stato possibile? Si chiedono molti. Naturalmente, gli inquirenti stanno indagando per omicidio, cercando quanti più testimoni possibili per chiarire la vicenda.

Proprio il fatto che l’omicidio sia avvenuto in una strada così frequentata dovrebbe aiutare a trovare testimoni oculari che possano descrivere l’aggressione o l’aggressore. Pare che due siano i testimoni attualmente reclutati. Per salvaguardare la loro integrità e privacy, i loro nomi rimangono naturalmente anonimi. Tutta l’area in cui il delitto è avvenuto è adesso nelle mani della scientifica che dovrà ricostruirne i fatti, tentando di cercare prove. Due sono le ipotesi avanzate: la più accreditata é che potrebbe essersi trattato di un momento di raptus di uno sconosciuto, probabilmente disturbato.

Leggi anche: Omicidio Sarah Scazzi, confessione choc: “Ecco perchè l’hanno uccisa”. Dopo anni si scopre il movente

L’altra ipotesi rispetto alle cause dell’omicidio riguarda invece l’ambito familiare. Si ipotizza infatti che la bambina sia stata ammazzata proprio da uno dei membri della sua famiglia, magari a seguito di un litigio. Paul Skinner, consigliere e capo del Boston Council, ha affermato di essere devastato dalla notizia di un episodio tanto crudele e assurdo. Il suo pensiero va soprattutto a coloro che amavano la bambina e che adesso devono sopravvivere con un dolore così grande e con una tragedia di tale portata. Ha poi aggiunto che é a loro che vanno le più sentite condoglianze.

I genitori della vittima in effetti sono attualmente seguiti da specialisti, per cercare di fronteggiare una situazione del genere, sicuramente più grande di loro. Sicuramente per i genitori ma anche per l’intera comunità di Boston la cosa più importante é adesso scoprire e stabilire quanto accaduto alla bambina. Matt Warman, parlamentare conservatore, ha infatti garantito fondi per le indagini e assistenza nazionale. Anche la classe politica si stringe attorno ai genitori e al dolore per un dramma che gli ha sconvolto la vita.

Ultimi Aggiornamenti

Dagli ultimi aggiornamenti é emerso che l’ipotesi da confermare era proprio la prima. É stato un uomo di 22 anni a commettere l’omicidio. Cruciale il ruolo dei testimoni che avevano visto la bimba giocare con la sua sorellina in strada, sicuri del fatto che la mamma era a pochi passi. L’uomo é stato immediatamente portato in procura e sottoposto ad interrogatorio. Presto si sapranno i dettagli circa la conferma e la conseguente condanna del presunto assassino. Seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

Tragedia davanti casa: Bimba uccisa mentre giocava con la sorellina sotto gli occhi della mamma, si cerca un serial Killer scritto su Più Donna da Imma Bartolo.

0 comments on “Tragedia davanti casa: Bimba uccisa mentre giocava con la sorellina sotto gli occhi della mamma, si cerca un serial Killer

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: