Tragedia Rai: Noto attore napoletano accoltellato per questioni di corna. Rischia la vita

tragedia-rai:-noto-attore-napoletano-accoltellato-per-questioni-di-corna.-rischia-la-vita


Un’ennesima tragedia è avvenuta, pochi giorni fa, nel napoletano, precisamente a Castellammare di Stabia. Il fatto più scioccante è che a commettere un gesto folle sono stati due fratelli minorenni, di 12 e 13 anni. L’intero paese è, infatti, sconvolto proprio perché si tratta di due ragazzini i quali hanno accoltellato un uomo ritenendo fosse l’amante della loro mamma. Insieme a loro era presente anche il padre. Potremmo definire la vicenda come una vera e propria spedizione punitiva.

La vittima è un noto attore che ha lavorato in Rai, di 45 anni di cui però si è preferito non svelare l’identità. L’uomo ha sfiorato la vera tragedia della morte. Per ora, infatti, è ricoverato in ospedale e fortunatamente non è in pericolo di vita. Dovrà, però, restare lì in osservazione per almeno 40 giorni in quanto ha ferite da punta e taglio alla scapola destra, al fianco sinistro e al braccio sinistro. Il movente è, senza dubbio, la gelosia sia dei figli della donna che del marito. Quest’ultimo, 49enne, infatti, stava per separarsi dalla moglie.

Tutta la dinamica della tragedia è ancora da chiarire. Ma, stando a quanto raccontato da fonti locali, ci sarebbe stato un vero e proprio agguato. La vittima, dopo aver risposto al citofono,  sarebbe scesa e sarebbe stata assalita prima sotto casa dal tredicenne armato di coltello. Poi, nel tentativo di fuga, sarebbe stato colpito da altri due fendenti che, però, è ancora ignoto da chi siano stati lanciati. Infine sarebbe stato stato circondato dal padre dei ragazzi e dal dodicenne.

Leggi anche: Tragedia a Napoli: muore dopo il parto la moglie del famosissimo attore. Città sotto choc

L’ uomo aggredito è stato prontamente portato in ospedale dall’autoambulanza. Lui oltre alla tv è anche un attore di teatro, conosciuto nella provincia e, proprio facendo il suo lavoro avrebbe conosciuto la mamma dei ragazzini. Quanto a questi ultimi, essendo minorenni, non sono imputabili ma, ovviamente, i carabinieri hanno dovuto informare la Procura dei Minori del folle gesto commesso. Il papà, invece, è stato denunciato per lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma da taglio.

Il lavoro dei carabinieri di Castellammare continua nonostante il movente sia già ben chiaro. Resta da capire ancora, però, il ruolo esatto di ognuno di loro, in particolare chi avrebbe sferrato gli altri due fendenti. Ci auguriamo che tutti gli interrogativi possano essere risolti al più presto e chi ha sbagliato possa pagare. Seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM

Rai studio televisione matano
Rai studio televisione matano

 

Tragedia Rai: Noto attore napoletano accoltellato per questioni di corna. Rischia la vita scritto su Più Donna da Imma Bartolo.

0 comments on “Tragedia Rai: Noto attore napoletano accoltellato per questioni di corna. Rischia la vita

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: