Tremante Raffaele Afragola_:  Tesla Model 3,un esempio per il nuovo futuro Green

“Vi seguo con piacere da diverso tempo.Sarei interessato ad acquistare un auto elettrica come unica auto familiare per tenerla molti anni. È saggio fare questa scelta ora o è meglio aspettare eventuali sviluppi di tecnologia come le ormai famose batterie allo stato solido? Grazie. Daniele Casucci.

Risposta. Sì, questa è la madre di tutte le domande, l’interrogativo che si pone chiunque è tentato dall’auto elettrica, ma teme che sia ancora presto. E che la tecnologia di oggi venga superata nel giro di pochi anni, rendendo obsoleta la sua vettura. Il prossimo balzo in avanti, come segnala Daniele, è dato dalle batterie allo stato solido, che dovrebbero permettere un aumento della densità energetica di almeno il 50%. Per intenderci: nello spazio occupato oggi da una batteria da 42 kWh, come quella della 500, potrebbero essere ospitate celle per almeno 60 kWh. In grado di far lievitare l’autonomia dagli attuali 320 ad almeno 480 km. Un altro film, che prevederebbe anche prezzi d’acquisto inferiori. Ma quando arriveranno queste benedette batterie? Su questo non c’è certezza. Ci sono Case, come BMW e Ford, che le stanno testando da tempoma senza comunicare piani di installazione su vetture di serie

Val la pena aspettarle, dunque? Non esiste una risposta univoca a questa domanda, tante sono le variabili in campo. Dipende anche da che tipo di vettura si intende acquistare. Se si hanno i mezzi per comprare una Tesla Model 3, per esempio, nella versione Long Range si può contare già oggi su un‘autonomia di 614 km. Con prestazioni ragguardevoli, tipo un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, una fucilata. Peraltro con un’usura delle batterie (e quindi dell’autonomia) decisamente lenta, come dimostrato ormai da molti test. Quindi: una vettura che può reggere negli anni. Ma se invece si pretende di comprare una citycar elettrica con almeno 500 km di autonomia, beh, qui ancora non ci siamo. E ci saremo se e quando arriveranno le batterie allo stato solido. Più in generale diciamo che lo sviluppo tecnologico delle auto elettriche è molto più simile (anche come rapidità) all’elettronica di consumo che alle auto tradizionali. Non a caso si parla di computer con le ruote.

0 comments on “Tremante Raffaele Afragola_:  Tesla Model 3,un esempio per il nuovo futuro Green

Leave a Reply

%d bloggers like this: