Tumore ereditario, Uno studio inglese scopre il cibo che lo blocca. Il 60% dei casi in meno, ecco qual è

tumore-ereditario,-uno-studio-inglese-scopre-il-cibo-che-lo-blocca.-il-60%-dei-casi-in-meno,-ecco-qual-e


Uno studio inglese rivela la cura naturale per il tumore ereditario. Sono state analizzate più di 1000 persone con la sindrome di Lynch. Chi ne soffre è naturalmente e fisiologicamente più predisposto a contrarre una malattia tumorale. Di conseguenza, è stato visto proprio su queste persone selezionate l’effetto positivo e di prevenzione di alcuni alimenti contenenti amido resistente. Parliamo di cibi come avena, banane, fagioli e cereali. La ricerca ha sicuramente fatto grandi passi avanti. Vediamo i dettagli.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori dell’università di Newcastle. Il profilo ufficiale dell’università ha anche pubblicato su twitter un post in cui riconosceva le banane leggermente verdi come un alimento indispensabile per ridurre il rischio di un cancro nelle persone con rare condizioni genetiche. Ne andrebbero consumate 2 al giorno. Inoltre, nello stesso post si afferma quanto questa sia la vera prima prova di quanto una dieta supplementare possa aiutare a prevenire il rischio di cancro o tumore.

La ricerca ed i suoi effetti sono stati però pubblicati innanzitutto sul sito del Cancer Prevention Research. Per entrare nello specifico dei dati, si è visto come l’assunzione di amido resistente ha avuto grande influenza sulla riduzione della portata del tumore in molte parti del corpo, senza troppa influenza nella zone dell’intestino. Questo è valido sicuramente per coloro che lo hanno assunto per una durata minima di 3 anni. Gli effetti più strabilianti sono stati visibili nella zona gastrointestinale superiore e quindi nel caso di tumore presenti per esempio nello stomaco, nell’esofago o del pancreas.

Leggi anche: Dramma in Rai, tragedia per il famoso conduttore: “Ho scoperto di avere un tumore maligno”. Fan sotto choc

Uno dei professori più illustri dell’Università di Newcastle, impegnato a pieno nella ricerca contro il tumore ereditario, ha dichiarato di aver scoperto che l’amido resistente arriva a ridurre del 60% il rischio di tumori ereditari. Si tratta di John Mathers, che naturalmente ha agito insieme a tutto il suo team di esperti ricercatori. I benefici principali riguardano per lo più la parte superiore dell’intestino, stando alle sue parole. Questo è un valore aggiunto se si considera che i tumori in questa zona sono difficilmente rilevabili. La svolta dell’amido resistente è sicuramente un enorme passo avanti per la scienza.

L’amido resistente, per fortuna, può sia essere assunto in maniera artificiale ed in polvere sia in maniera naturale tramite dei cibi che lo contengono. Esistono infatti alcuni integratori in polvere, facilmente acquistabili. Per quanto riguarda i cibi, lo ritroviamo sicuramente nelle banane ancora un po’ acerbe e nei legumi. È come se questo elemento andasse a modificare il metabolismo batterico e ridurre il numero di acidi bilari che possono causare il tumore. Nonostante ciò, John Mathers ha annunciato che la ricerca non è terminata e che tutto è in via di sviluppo. Saranno infatti necessari ulteriori studi. Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su FacebookInstagram e Google News.

Tumore ereditario, Uno studio inglese scopre il cibo che lo blocca. Il 60% dei casi in meno, ecco qual è scritto su Più Donna da Imma Bartolo.

0 comments on “Tumore ereditario, Uno studio inglese scopre il cibo che lo blocca. Il 60% dei casi in meno, ecco qual è

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: