cronaca

Turchia-Italia, ‘Ottomani’ ma niente rigori: braccio largo di Celik su cross di Spinazzola, svista clamorosa [VIDEO]

turchia-italia,-‘ottomani’-ma-niente-rigori:-braccio-largo-di-celik-su-cross-di-spinazzola,-svista-clamorosa-[video]

Rigore Spinazzola-Celik

Turchia-Italia, proteste azzurre per un calcio di rigore non fischiato: Spinazzola crossa, Celik devia con la mano. Per arbitro e Var è tutto regolare

Turchi ‘Ottomani’, in tutti i sensi. Fioccano i tocchi di mano nel primo tempo di Turchia-Italia, gara inaugurale di Euro 2021. Due tocchi di mano dei difensori turchi vengono ritenuti (giustamente) non punibili con un calcio di rigore, molti più dubbi sul terzo, arrivato nel finale di primo tempo, su cross di Spinazzola e deviazione con un braccio (ritenuto movimento congruo) di Celik. Forti le proteste dei giocatori azzurri e della panchina, ma tanto l’arbitro in diretta quanto il Var rivedendo le immagini hanno ritenuto l’episodio regolare.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: