attualità

Turismo e vip, sorgerà a Savelletri il nuovo Twiga Beach di Briatore

turismo-e-vip,-sorgera-a-savelletri-il-nuovo-twiga-beach-di-briatore


Si preannuncia un’estate fasanese da tutto esaurito

FASANO – La stagione estiva si avvicina e fioccano  nuovi investimenti sulla costa fasanese. La stampa nazionale e locale ha infatti riportato la notizia del progetto imprenditoriale della società “Vittoria Investments & Consulting Srl”, rimbalzato agli onori delle cronache per il coinvolgimento dell’imprenditore Flavio Briatore, noto per la sua lunga e fortunata attività di team manager in Formula 1.

Il progetto prevede la realizzazione di un ristorante e di un lido esclusivo, utilizzando il marchio e sul modello del Twiga Beach Club di Forte dei Marmi e Marina di Pietrasanta. Il tutto verrà realizzato attraverso la redistribuzione degli spazi interni e la sistemazione degli spazi esterni di pertinenza del vecchio ristorante “La Perla”, situato nelle vicinanze della sede della Capitaneria di Porto, alle porte di Savelletri. 

La società, stando alle ultime indiscrezioni, avrebbe rilevato una concessione rilasciata nel 2016 e nella disponibilità dell’ex consigliere regionale Tato Greco.

Briatore dunque prova nuovamente a sbarcare in Puglia, dopo il fallimento di un progetto simile ad Otranto, con il cantiere posto sotto sequestro a seguito di un’indagine per presunti abusi edilizi. Lo stesso Briatore si rese protagonista di accese polemiche per la conclusione negativa dell’affare. 

La novità ha infiammato il dibattito cittadino sui principali social network, con i consueti due schieramenti opposti, formati da un lato da coloro che colgono di buon grado questa tipologia di investimenti, al fine della creazione di nuovi posti di lavoro e del consolidamento della posizione di Fasano come regina del turismo “d’élite” e dall’altro dai cittadini che invece esprimono la propria contrarietà, constatando la necessità di arginare il processo di privatizzazione della costa che ha caratterizzato questi ultimi decenni. 

L’estate di Savelletri non sarà però caratterizzata esclusivamente dall’avvio, tempi di realizzazione permettendo, del nuovo lido marchiato Briatore. Il Comune di Fasano ha infatti avviato la fase istruttoria per il subingresso di Masseria Torre Coccaro Srl, società di proprietà della famiglia Muolo, nella titolarità della Concessione Demaniale Marittima per licenza n.2/2014, valida fino al 31.12.2023. Masseria Torre Coccaro rileverà dunque lo storico lido “La Sirenetta”, molto probabilmente al fine di realizzare un nuovo lido a 5 stelle il quale si aggiungerebbe al “Lido Pettolecchia”, di proprietà del banchiere svizzero René De Picciotto e al progetto del Twiga Beach Club.

In poche centinaia di metri, Savelletri si ritroverà ad ospitare un vero e proprio polo di lussuosi stabilimenti balneari. L’ennesima dimostrazione dell’attrattività turistica del territorio fasanese, diventato già negli scorsi anni “palcoscenico” privilegiato per la realizzazione di decine di strutture ricettive di pregio in cui hanno soggiornato personaggi di fama nazionale ed internazionale.

L’articolo Turismo e vip, sorgerà a Savelletri il nuovo Twiga Beach di Briatore proviene da GoFasano.

0 comments on “Turismo e vip, sorgerà a Savelletri il nuovo Twiga Beach di Briatore

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: