UE: risparmio gas del 15% per l’Europa e del 7% per l’Italia a partire da agosto

ue:-risparmio-gas-del-15%-per-l’europa-e-del-7%-per-l’italia-a-partire-da-agosto


A Bruxelles raggiunto un accordo sul Piano d’emergenza per il risparmio energetico, progetto avanzato dalla Commissione per preparare l’Europa all’eventualità di un azzeramento delle forniture russe. Gli Stati membri hanno concordato una riduzione della domanda di gas del 15% rispetto al consumo medio degli ultimi cinque anni, da conseguire tra il primo agosto e il 31 marzo 2023, con misure che ciascun Paese deciderà a livello nazionale. Molte le deroghe per situazioni particolari di ciascun Stato, grazie alle quali l’Italia ad esempio dovrà risparmiare solo il 7%, invece del 15. Sempre pronta l’attivazione dello stato di allerta, in caso di rischio improvviso di grave carenza di gas. Ma la soluzione non sembra valida per tutti. Il primo vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans, ha avvertito che l’Europa rischia questo inverno “conflitti e conflitti: molto, molto forti” a causa dei prezzi elevati dell’energia, che spingeranno gli Stati verso risposte date a breve – come i combustibili fossili – per scongiurare la minaccia di disordini civili. Il funzionario ha affermato che questa minaccia deve avere la precedenza sulla crisi climatica: “Se la nostra società cade in forti conflitti perché non c’è energia, di certo non raggiungeremo i nostri obiettivi climatici. Di certo non arriveremo dove dobbiamo arrivare se la mancanza di energia porta a forti sconvolgimenti nelle nostre società e dobbiamo assicurarci che le persone non siano al freddo nel prossimo inverno. Dobbiamo assicurarci di mantenere il nostro settore, per quanto possibile, funzionante perché l’unica cosa che potrebbe aiutare Putin sono le divisioni nella nostra società. Le persone si preoccupano di più della crisi immediata che non di quella a lungo termine, e se non affrontiamo la crisi immediata, saremo sicuramente fuori strada con la crisi a lungo termine”. Se non possiamo dare questa garanzia, ha aggiunto, “allora la società è al limite, come è ovunque a causa degli alti prezzi dell’energia, dell’inflazione, dei prezzi dei generi alimentari in rapido aumento, a causa di questa incertezza causata dalla guerra”. I prezzi dell’energia sono aumentati in tutto il mondo a seguito della pandemia e della guerra, ma l’Europa è stata particolarmente colpita. Il governo tedesco ha già iniziato ad aumentare la produzione di elettricità dalle centrali a carbone, mantenendo invece il progetto di eliminare graduale l’energia nucleare. “Se dovessimo rinunciare al carbone, non saremmo molto convincenti e contribuiremmo a far salire ancora di più le tensioni all’interno della nostra società”, ha concluso Timmermans.

L’articolo UE: risparmio gas del 15% per l’Europa e del 7% per l’Italia a partire da agosto proviene da The Map Report.

0 comments on “UE: risparmio gas del 15% per l’Europa e del 7% per l’Italia a partire da agosto

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: