CUCINA

Un nuovo modo di intendere il caffè artigianale

un-nuovo-modo-di-intendere-il-caffe-artigianale


Negli ultimi anni il mondo del caffè ha dato sparsi segnali di rinnovamento. Alcune torrefazioni si stanno distinguendo sul piano qualitativo, dell’immagine e stanno investendo risorse per consolidare la cultura di prodotto nei consumatori finali.

Ed è proprio quest’ultimo uno dei temi più interessanti: quanto sa il consumatore medio sul caffè? Come lo sceglie? Come lo degusta? 

Le Piantagioni del caffè di Livorno è un’azienda che sta lavorando profusamente in quest’ottica. L’obiettivo è ambizioso:  tracciare la strada per tutti gli operatori del caffè artigianale di qualità.

“La nostra volontà è quella di rendere accessibile il caffè di qualità, riducendo la distanza che, nel tempo, si è creata tra questo prodotto e le persone, per portarlo quindi nel maggior numero di tazze possibile” spiega Prunella Meschini rappresentante della famiglia proprietaria della torrefazione.

Per avvicinare le persone al mondo del caffè serve un approccio diverso, nuovo, che abbatta le abitudini errate e ne istituisca di nuove, corrette, non solo tra le mura domestiche. Serve una formazione adeguata anche per gli operatori del settore Ho.reca. i quali, oltre a dover saper estrarre correttamente il caffè, rivestono un ruolo fondamentale per veicolare conoscenze e informazioni esatte, e vere, al pubblico.

Le Piantagioni del caffè, che vanta ventisei anni di esperienza nel settore della torrefazione, negli ultimi diciotto mesi ha effettuato analisi di mercato in ambito nazionale e internazionale per presentarsi con un abito totalmente rinnovato.

Sono appena state revisionate l’immagine, il design delle confezioni e la strategia legata alle varie linee di prodotto, con l’introduzione di nuove linee. Il tutto verrà presentato nel corso dell’evento online “Bloom with Us” che si terrà Lunedì 18 Gennaio alle ore 18 nel sito www.lepiantagionidelcaffè.com. La partecipazione è libera.


Oltre alla presentazione delle nuove linee di prodotto si terrà un dibattito sui temi del caffè con ospiti d’eccezione quali Paolo Brunelli, figura di spicco della gelateria e cioccolateria italiana; Michele Valotti, chef de La Madia e sperimentatore all’avanguardia dei prodotti fermentati; Valentina Montesi ed Eleonora Bodini di Filter Coffee Lab, specialty coffee shop di Pisa; Dalla Grecia si connetterà Fotis Apostolidis, AST (Authorized SCA Trainer) e dalla Romania invece parteciperà Vasi Andreica, titolare di Anvas Coffee Company. 

Iacopo Bargoni, amministratore delegato dell’azienda, afferma: “Relegare un prodotto buono ad una nicchia di appassionati è superato e controproducente. Vogliamo rendere pop la degustazione del caffè, facendo percepire a tutti la qualità in modo semplice ed immediato”.

In copertina le etichette della nuova linea “Di Piantagione” e della nuova linea “Specialty People Blends”

www.lepiantagionidelcaffe.com

Print Friendly, PDF & Email

0 comments on “Un nuovo modo di intendere il caffè artigianale

Leave a Reply

%d bloggers like this: