attualità ristoranti

Una finestra sulla strada del tempo “Pizzeria Vecchia Pescara” il posto romantico dell’Abbruzzo



Una finestra sulla strada nel cuore di della vecchia Pescara, traspostati in un viaggio nel tempo, ecco lo scrigno dove nascondersi per una pausa dallo stress, e quando si è innamorati

Abbiamo selezionato per voi alcuni dei locali più romantici di Pescara scelti non solo in base all’atmosfera, resa unica da dettagli importanti, oggetti avvolgenti, luci soffuse indimenticabili che evocano “pensieri stupendi”, ma soprattutto grazie alla forza dell’amore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per introdurvi in questo viaggio a un occhio mediamente attento non sarà di certo sfuggito come da alcuni anni Pescara sia divenuta foriera di novità per quel che concerne le aperture in ambito ristorativo. Ristoranti che propongono alta cucina, locali a tema, format più o meno ruffiani: ce n’è per tutti i gusti, e uno degli scenari in continua evoluzione è sicuramente quello legato al mondo della pizza. Napoletana, romana, ibrida, al taglio, in teglia, gourmet (purtroppo questa parola che non amo torna continuamente a proporsi), c’è solo l’imbarazzo della scelta. Oggi parleremo di quanto accade nel mondo della pizza in Abruzzo, raccontando le ultime novità e concentrandoci successivamente su l’ultima pizzeria visitata a Pescara naturalmente.

IL PANORAMA Pescarese

A Pescara ci sono due macro tipologie di pizza oltre a quella in teglia, classica abruzzese e la napoletana. Le differenze tra le due? L’altezza (la nostra piazza abruzzese è bassa, la napoletana alta), ma anche la consistenza, con la prima più croccante e la seconda più morbida ed anche spesso la cottura che è prolungata per qualche secondo in più quando si prepara la pizza alla Abruzzese. Serve cura nella realizzazione di entrambe, perché sbagliare cottura o impasto può comportare una pizza Abruzzese troppo secca o una pizza napoletana con l’indesiderato effetto gomma da masticare o, ancor peggio, che completi la sua lievitazione nel nostro stomaco.

Le tante pizzerie che ricorrono all’utilizzo di materie prime di grande pregio e spesso provenienti da realtà di natura artigianale confermano il loro alto indice di gradimento, grazie a impasti realizzati con eccellenti farine, e tra le novità è d’obbligo menzionare Pizzeria Vecchia Pescara  situata in zona Pescara Vecchia lungo il corso mantonè sul loro profilo istituzionale vi è scritto: Ambiente accogliente e caratteristico, curato nei dettagli e con un prodotto unico ed inconfondibile: la miglior pizza nel cuore del centro storico.

Ma non solo tanto romanticismo e luci che creano una atmosfera indimenticabile, da non dimenticare alcune pizze tra cui quella integrale dove Sempre più persone scelgono una pizza integrale, grazie alle sue qualità. I benefici della farina integrale usata negli impasti sono molteplici. Il chicco viene infatti tenuto integro conservando tutti i nutrienti presenti naturalmente nel grano. Per questo motivo la farina integrale risulta ricca di fibre perché la crusca non viene separata dal chicco che rimane ricco di altre sostanze salutari come i sali minerali, le vitamine e le proteine. Grazie a queste preziose proprietà le farine integrali possiedono dei principi antiossidanti, riducono l’insorgenza di malattie come il diabete ed accelerano il metabolismo, rendendo la pizza più digeribile senza però rinunciare al gusto.

Qui nella pizzeria Pizzeria Vecchia Pescara    troverete quell’atmosfera piena di calore e nostalgia che renderà romantica la vostra serata, Un piccolo ristorante che vi farà davvero innamorare, oltre che per la sua finestra che assomiglia ad una finestra del tempo si di vede scorrere la propria vita… il profumo della piazza quello di un tempo, la cura dei dettagli e la bellezza degli ambienti rustici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: