una-mostra-immagina-il-futuro-in-realta-virtuale

Una mostra immagina il futuro in realtà virtuale

Si chiama Renewal 2021: un’istallazione multisensoriale che vuole innescare un cambiamento positivo partendo dai problemi del presente

A immaginare come sarà il nostro pianeta fra 100 anni ci prova una mostra in realtà virtuale: Renewal 2021. Organizzata presso l’Artechouse di Washington, negli Stati Uniti, l’istallazione artistica immersiva e interattiva tocca punti delicati del nostro presente, come la pandemia e il cambiamento climatico. Ma anche il sovrasviluppo.

Il design visivo è stato sviluppato da Yuya Takeda, artista e motion graphics designer con l’obiettivo di dare un messaggio di speranza e consapevolezza. I visitatori, infatti, saranno colpiti da colori scuri e vivaci, e orizzonti in movimento, potendo distingure i pericoli del nostro tempo dalle speranze future.

In una tappa del percorso si vedono fiori comparire dalla plastica e dal cemento, pronti a rinnovare il futuro con l’aiuto di coloro che sono disposti ad agire. Il messaggio di un cambiamento positivo grazie all’azione umana è veicolato in modo multisensoriale: oltre alle grafiche, l’istallazione si avvale della musica di Mario Hammer e Lonely Robot e scenografie di Design Foundry.

%d bloggers like this: