una-quarta-ondata-di-calore-sta-per-abbattersi-su-canada-e-stati-uniti

Una quarta ondata di calore sta per abbattersi su Canada e Stati Uniti

(foto: Elias Funez/Getty Images)

Una quarta ondata di calore fuori dalla norma colpirà Canada e Stati Uniti nel fine settimana, aggravando una situazione di emergenza che ha già causato più di 700 morti. I meteorologi prevedono nuovi record di temperature, in zone normalmente molto più fredde. Questo ennesimo evento climatico estremo, causato dal riscaldamento globale, si abbatterà su circa 16 milioni di persone, in un’area dove sono già attivi oltre 71 incendi, per una superficie pari a 4000 chilometri quadrati.

L’incendio più violento sta bruciando ormai da 9 giorni, in Oregon, distruggendo un’area grande come la metà di Roma e minacciando quasi 2000 abitazioni. Le autorità hanno ordinato alle persone di evacuare la zona e sono già molti gli sfollati accolti dalle strutture di emergenza predisposte dalle contee. Secondo i dati della National Oceanic and Atmospheric Administration, più del 60% della parte occidentale degli Stati Uniti sta soffrendo di una siccità estrema e di temperature eccezionali che stanno contribuendo ad alimentare gli incendi.

Sul Washington Post, il meteorologo Matthew Cappucci ha dichiarato che la prossima ondata di calore inizierà sabato 17 luglio e raggiungerà il picco massimo entro lunedì. La zona più interessata sarà quella delle Montagne rocciose statunitensi e delle contee canadesi di Alberta, Saskatchewan e Manitoba. Secondo Cappucci, le temperature potrebbero superare di 15 gradi la media stagionale e “l’arrivo di condizioni atmosferiche ancora più calde e secche” di quelle registrate negli ultimi giorni “potrebbe innescare nuovi incendi e alimentare ulteriormente quelli già attivi”.

Questa quarta ondata, scrive ancora Cappucci, non dovrebbe però essere così violenta come quella registrata durante la prima settimana di luglio, descritta dagli scienziati come “virtualmente impossibile” senza il cambiamento climatico causato dall’uomo. Nonostante ciò, si prevede che nelle zone interessate le temperature superino ogni record stagionale locale e che l’evento climatico durerà almeno per un’intera settimana.

The post Una quarta ondata di calore sta per abbattersi su Canada e Stati Uniti appeared first on Wired.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: