World Economic Forum: von der Leyen lancia un Piano industriale per il Green Deal

world-economic-forum:-von-der-leyen-lancia-un-piano-industriale-per-il-green-deal


L’Unione europea deve “realizzare la transizione verso le emissioni zero senza creare nuove dipendenze” e per riuscirci “abbiamo un piano. Un Piano industriale per il Green Deal”.
Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel corso del suo “special address” al World Economic Forum di Davos che si è aperto ieri.
“Gli aiuti di Stato”, ha spiegato, “sarebbero una soluzione limitata”: per evitare la frammentazione del Mercato unico “dobbiamo aumentare i finanziamenti Ue” e “per il medio termine prepareremo un Fondo sovrano europeo nella revisione di medio-termine del nostro bilancio nel 2023”.
Sul piano normativo, “proporremo un nuovo ‘Net Zero Industry Act’” sulla falsariga del Chips Act.
“Ciò fornirà una soluzione strutturale”, ha proseguito von der Leyen, “per aumentare le risorse disponibili per la ricerca a monte, l’innovazione e i progetti industriali strategici fondamentali per raggiungere lo zero netto. Ma poiché ciò richiederà del tempo, esamineremo una soluzione ponte per fornire un supporto rapido e mirato dove è più necessario. E per sostenere questo, stiamo attualmente lavorando duramente a una valutazione delle esigenze”.

© World Economic Forum/ Greg Beadle – creative commons (CC BY-NC-SA 2.0)

Ha poi aggiunto: “L’Europa e gli Stati Uniti da soli intendono investire quasi 1 trilione di dollari per accelerare l’energia pulita. Questo ha il potenziale per promuovere in modo massiccio il percorso verso la neutralità climatica. Non è un segreto – ha aggiunto – che alcuni elementi dell’Inflation Reduction Act degli Usa abbiano sollevato una serie di preoccupazioni in termini di alcuni degli incentivi mirati per le aziende. Ecco perché abbiamo lavorato con i nostri amici degli Stati Uniti per trovare soluzioni. Ad esempio, in modo che anche le aziende della Ue possano beneficiare della legge sulla riduzione dell’inflazione. Il nostro obiettivo dovrebbe essere quello di evitare interruzioni del commercio transatlantico. Dovremmo garantire che i nostri rispettivi programmi di incentivi siano equi e reciprocamente rafforzati, e dovremmo anche stabilire come possiamo beneficiare congiuntamente di questo massiccio investimento. Al centro della visione comune c’è la nostra convinzione che la concorrenza e il commercio siano la chiave per accelerare la tecnologia pulita e la neutralità climatica”.
Von der Leyen ha poi ricordato che, per quanto riguarda le forniture energetiche, “l’Unione europea ha già sostituito l’80% delle forniture di gas dalla Russia, parallelamente, abbiamo riempito i nostri depositi, ovviamente, abbiamo ridotto la nostra domanda di oltre il 20% nel periodo da agosto a novembre”.

L’articolo World Economic Forum: von der Leyen lancia un Piano industriale per il Green Deal proviene da The Map Report.

pappa2200

0 comments on “World Economic Forum: von der Leyen lancia un Piano industriale per il Green Deal

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: