Ylenia Carrisi: non tutto è perduto. E’ stata avvistata in una clinica svizzera da un vicino di Al Bano

ylenia-carrisi:-non-tutto-e-perduto.-e’-stata-avvistata-in-una-clinica-svizzera-da-un-vicino-di-al-bano


Sono passati ormai 25 anni da quando Ylenia Carrisi è scomparsa, lasciando Albano e Romina nella disperazione totale. Il cuore di due genitori però, nonostante gli anni, non riuscirà mai a rassegnarsi. La speranza non è mai morta e a dichiararlo spesso è stata la stessa Romina Power in molte interviste. Dagli ultimi aggiornamenti, pare che la donna sia stata avvistata in Svizzera, più precisamente in una clinica. Vediamo insieme i dettagli.
Non tutto sembra essere perduto rispetto alla vicenda di Ylenia Carrisi. La donna è scomparsa ben 25 anni fa mentre si trovava in New Orleans. Le cause sono ancora del tutto ignote. Era il 1994 e da quel momento non c’è stato nemmeno un indizio concreto che riconducesse a lei. Certo, moltissimi sono stati i rumors circa avvistamenti. Le segnalazioni non sono mai mancate ma spesso si sono rivelate un flop e non hanno fatto altro che alimentare speranze inutili. Proprio negli ultimi giorni è arrivato l’ennesimo indizio circa un suo avvistamento, in forma anonima.
Ylenia Carrisi adesso avrebbe 52 anni. A quanto pare, stando alle segnalazioni, si troverebbe in una clinica svizzera. Più precisamente, pare che sia una paziente ricoverata lì già da molto tempo. Ma nessuno riesce a spiegarsi i motivi per cui la figlia di Albano e Romina si trovi lì, a tanti anni dalla sua scomparsa in America. La segnalazione sembra ancora una volta priva di fondamenta anche se la fonte anonima ne ha assicurato la veridicità. Forse, quel che é accaduto coincide con una delle prime ipotesi di Romina. Secondo la cantante infatti sua figlia non è morta.

Leggi anche: Ylenia Carrisi, nuova svolta dalla Spagna: “si è sposata ed ha due figli”. Romina: “Mamma ti aspetta”

Romina Power ha sempre sostenuto che sua figlia fosse ancora viva e che probabilmente avesse perso la memoria. Potrebbe dunque essere possibile che proprio per un ipotetico stato confusionale, abbia bisogno di cure specializzate e sia ricorsa alle migliori cliniche svizzere. Il mistero attorno alla scomparsa di Ylenia Carrisi si è sempre infittito. Moltissime le testimonianze, i rumors, gli avvistamenti al punto tale da essere riassunti in un documentario. Tra le testimonianze più strane, c’è sicuramente quella di un vicino di Albano e Romina. L’uomo ha infatti dichiarato di aver visto Ylenia nel giardino di casa sua, con i capelli raccolti ed un camicione bianco.
La cosa più assurda di questa dichiarazione è che nel momento in cui Ylenia Carrisi sarebbe stata vista dal suo vicino, era stata già dichiarato scomparsa da qualche ora. In questo caso, Albano ci ha tenuto a sottolineare come tali segnalazioni venissero da parassiti il cui unico obiettivo era speculare su una tragedia del genere per avere visibilità. Ylenia si trova davvero in Svizzera? Noi ci auguriamo che questa volta sia davvero tutto reale. Seguiteci anche sui nostri profili Su Facebook anche su INSTAGRAM 
Ylenia Carrisi

Ylenia Carrisi: non tutto è perduto. E’ stata avvistata in una clinica svizzera da un vicino di Al Bano scritto su Più Donna da Imma Bartolo.

0 comments on “Ylenia Carrisi: non tutto è perduto. E’ stata avvistata in una clinica svizzera da un vicino di Al Bano

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: